Quante volte,soprattutto in questi ultimi tempi, ci sentiamo dire che le condizioni climatiche sono cambiate,che non ci sono più le stagioni di una volta,che non c’è più il sole di una volta?!

Ed è proprio vero! Ce ne possiamo accorgere anche dalla nostra pelle, notandola come disidratata.

Questo è un inestetismo cutaneo che colpisce molte persone e la parte più attaccata è proprio il nostro viso, perché questo è soggetto a continui cambiamenti di aggressioni esterne come ad esempio: lo smog, il sole, il vento, i fumi che circolano nell’aria. Le cause di questo sono molteplici, ma il più importante è la progressiva perdita di acqua e di grassi che può avvenire con l’interscambio cellulare nel derma, che è il serbatoio idrico cutaneo. I danni che si verificano a questo livello vanno poi ad intaccare lo strato delle fibre del collegare e dell’elastina che sono l’impalcatura del nostro viso, conducendo così ad un minor trattenimento dei liquidi con conseguente disidratazione. Non solo, è anche molto importante che lo stato delle barriere superficiali che contrastano la perdita dell’acqua siano ben bilanciate perché se no provocherebbero dei danni al film idrolipidico e all’epidermide conseguendone una secchezza.

Una pelle sana è intesa come una pelle che gode di una giusta idratazione, un colorito omogeneo ed uniforme e un buon tono elastico e tonico.

La disidratazione inoltre può dipendere da fattori climatici, ambientali, alimentari, costituzionali, così come dall’età, trattamenti e/o prodotti scorretti,non idonei alla nostra pelle.

Ci sono vitamine essenziali che però posso ristabilire il giusto equilibrio nell’idratazione cutanea, come ad esempio:

  • Vitamina A che possiede dei componenti essenziali che vanno a svolgere un azione antiossidante;
  • Vitamina E che ci protegge dai radicali liberi ed inoltre rallenta e previene la formazione delle rughe;
  • Vitamina F nota per le sue proprietà nutritive,contribuendo al buon mantenimento della cute rendendola morbida,compatta e ben nutrita.

Ed ecco qui perché REVITA! Questo non è un semplice olio di Argan, ma è una vera e propria quintessenza.

Basterà semplicemente procedere con una buona detersione con l’utilizzo di INKY #ORANGE, il quale ha le proprietà di stimolare la produzione di collegare ed elastica favorendo anche il ripristino dell’idratazione cutanea. Con l’utilizzo della spatolina in dotazione applicheremo il giusto quantitativo di INKY #ORANGE sulle nostre mani leggermente inumidite per poi applicarlo sul nostro viso precedentemente pulito,ovvero struccato,prestando attenzione alla zona orbicolare occhi. Inizieremo a massaggiarlo sul nostro viso con movimenti rotatori circolari,concentrandoci nella zona interessata. Sciacquiamo abbondantemente con acqua.

Una volta terminata questa procedura,a viso ancora leggermente inumidito dall’acqua, applicheremo 1 o 2 gocce di REVITA, tamponando delicatamente il volto con una salvietta pulita.

Ora penserete che essendo essenzialmente un olio e per giunta molto idratante, vi lascerà il viso unto..Ma non è così! Potete tirare un sospiro di sollievo! REVITA è un olio composto da micromolecole,le quali sono facilmente penetrabili,anche in profondità, dalla nostra cute.

Quindi tranquille e godetevi ogni cura e coccola che vi potrete regalare grazie al puro olio di Argan REVITA.