Cos’è il rilassamento cutaneo?

Il rilassamento cutaneo è un procedimento di decadimento dei tessuti molli, principalmente la cute, che può essere dovuto ad un insieme eterogeneo di fattori.

Tra le principali cause troviamo elementi alimentari (pensiamo ad esempio all’alternarsi i periodi di ingrassamento ad altri di dimagrimento), ma anche comportamentali e meccanici.

In tale ambito rientra sicuramente il processo ptosico con cui la cute diventa sempre meno elastica fino ad originare le cosiddette rughe.
Le cause del rilassamento cutaneo possono dunque essere molteplici, talvolta da ricondursi anche a problematiche legate allo stato di salute.

Rilassamento cutaneo

Le cause principali del rilassamento cutaneo

Tra le cause più frequenti di tale problematica dobbiamo ricordare:

  • l’invecchiamento, in quanto con l’età la cute tende a perdere elastina e collagene, i principali costituenti del tessuto connettivo;
  • la forza di gravità;
  • un’esposizione eccessiva al sole, che aumenta gli effetti nocivi dell’invecchiamento della pelle;
  • un’eccessiva perdita di peso in breve tempo;
  • una gravidanza;
  • scarso esercizio fisico;
  • un’alimentazione non equilibrata;
  • scarso apporto di alimenti quali legumi, carni bianche di pollo, coniglio e tacchino, olio di oliva, cereali integrali nella dieta;
  • alcune malattie.

Rilassamento cutaneo

Quali soluzione offre la chirurgia estetica?

Nell’ambito della chirurgia estetica si deve sempre preferire un insieme di trattamenti soft, cioè non eccessivamente invasivi, che abbiano l’unico intento di ridare tono e freschezza al viso senza necessariamente volersi togliere decenni dalla propria carta d’identità.
Tra le tecniche combinate di chirurgia estetica annoveriamo il body lifting mediante il quale si procede ad un rassodamento dei tessuti interessati.

Tale tecnica viene al impiegata anche per diminuire la visibilità delle cicatrici.

Salvo che il ricorso al trattamento di medicina estetica non sia di necessaria e vitale importanza si devono sempre preferire trattamenti alternativi anche in uso presso numerosi centri estetici.
Prima di affidarci alla medicina estetica infatti, è bene sempre sentire più pareri (di professionisti del settore) e tentare le diverse strade che sono offerte dal mercato sulla base di criteri ragionevoli.

Alimentazione e integratori contro il rilassamento cutaneo

In commercio esistono numerose preparazioni che consentono di migliorare sia per via interna che esterna le problematiche legate al decadimento della cute dovuto alle cause più disparate.

Tra le vitamine risulta essere di particolare importanza anche la vitamina C, largamente disponibile nella frutta come gli agrumi (arance, limoni ma anche kiwi, melagrane e goji) ma anche in molte verdure.

In caso di carenze eccessive dovute a squilibri ormonali, carenze alimentari anche gravi (ad esempio in alcune intolleranze alimentari e altre patologie), si potranno integrare complessi multivitaminici e multiminerali disponibili presso negozi specializzati, farmacie, parafarmacie ed erboristerie.

Il consumo di almeno 9 / 11 bicchieri di acqua al giorno, variabili in funzione dello stile di vita e dell’esercizio fisico, consentiranno una giusta e pronta idratazione della pelle.

I prodotti cosmetici contrastanti

Fra i prodotti cosmetici riconosciuti di particolare efficacia del brand Krians troviamo:

  • Elisir Siero Viso Anti Age; un siero ultra-concentrato che permette di contrastare in modo efficace le rughe agendo in profondità, indicato per la prevenzione e la cura delle rughe delle pelli mature.
  • Revita Puro Olio di Argan Bio; le sue proprietà dipendono dall’alto contenuto di vitamine E, A, F. La vitamina E, antiossidante e protettiva, combatte i radicali liberi che causano l’invecchiamento della pelle e l’insorgere dei segni del tempo; A ha un’azione benefica sul collagene e sul tono della pelle; F agisce sulle membrane cellulari. Ecco perché Revita è assolutamente fantastico!

Please rate this